Consigli per diventare un Food photography

I Social Network sono utilizzati da tutti, sia dai giovani che dalle persone più grandi, e molti si chiedono come guadagnare tramite i Social Network.

Lavorare da casa tramite il Web è molto interessante, e ci sono molte opportunità, infatti non vi è solo la possibilità di fare gli Youtuber, ma vi sono molti lavori affini.

Si pensi solamente alle attività che pubblicizzano e sponsorizzano i loro eventi, prodotti o servizi tramite i Social, detto questo già si capisce quante professioni ruotino intorno ai Social Network.

Quali sono i Social Network più utilizzati

Di Social network oramai ce ne sono moltissimi e divisi per fasce di età, alcuni sono utilizzati di più per sponsorizzazioni e altri per scopo ludico.

Facebook ad esempio è un Social network che viene utilizzato da un pubblico più adulto in confronto ad Instagram.

Per quanto riguarda TikTok è un Social dedicato ai teenager.

Quali sono le professioni più richieste sui Social Network

Come abbiamo detto lavorare sui Social richiede avere una professionalità, e le professioni più richieste sono le seguenti:

  • Responsabile Marketing;
  • Manager e gestore della comunità;
  • Influencer, Vlogger, Youtuber, Instagrammer;
  • Brend Manager;
  • Copywriter;
  • Modello/a;
  • Pubbliche relazioni;
  • Videomaker;
  • Progettista grafico;
  • Fotografo.

Dalla lista si può capire che dietro una buona pagina Facebook, oppure un ottimo profilo Instagram, c’è un team che lavora sia al livello grafico che di contenuti.

Ora focalizziamoci ad esempio su una professione che da qualche anno è diventata molto richiesta ed è il Food photography.

Come diventare un Food photography per Instagram e Facebook

Il Food photography è una professione che oramai è molto richiesta, data la grande visibilità che i ristoranti o altre attività vogliono avere per attirare i clienti.

Avere una pagina Facebook oppure Instagram oramai è alla base, chiunque sente parlare di un ristorante oppure un bistrot va immediatamente a vedere la pagina o profilo corrispettivo, per ammirare le foto, le recensioni e vedere chi segue l’account.

Detto questo il Food photography è un lavoro richiesto e ben retribuito, di solito chi si occupa di fotografare i piatti si occupa anche di creare dei contenuti e Tag interessati e attrattivi.

Per diventare Food photography è necessario avere una buona conoscenza del Social, ed essere molto spigliati, è necessario avere una buona comunicazione interpersonale, dato che oltre a fotografare i piatti si dovranno creare contenuti interessanti ed attrattivi.

Munirvi di una buona apparecchiatura fotografica e conoscere gli algoritmi del Social network su cui si vuole andare a creare l’account.

Le regole del Food photography

Per riuscire ad avere dei buoni risultati e delle immagini che attirino l’attenzione di molti utenti ci sono delle regole che devono essere seguite:

  • Dovrete trovare la vostra nicchia, scegliere i colori giusti, insomma creare un vostro stile ben definito, che rappresenti il locale che dovrete sponsorizzare;
  • Scegliere il soggetto da fotografare, capire quale messaggio volete comunicare;
  • Valutare lo sfondo del soggetto, in questo caso un piatto o un dolce;
  • Creare un set, come nel cinema, il cibo deve essere il protagonista;
  • Rimanere fedeli ad uno stile, colori e format, per essere riconoscibili.
  • E’ bene non improvvisarsi, ma fare delle prove prima di presentarsi come Food photography, ci sono dei corsi da seguire, per divenire dei fotografi professionisti.

Conoscere i Social Network

Per diventare un ottimo Food photography è bene conoscere i Social e i loro algoritmi, dato che sicuramente il ristorante o enoteca vi farà gestire anche le pubblicazioni e i tag, nonché i contenuti dei post.

Ad esempio se Instagram pensa che il vostro Post riesca ad attirare l’interesse, più probabilmente varrà visto in modo maggiore, oppure se il vostro post ha molte interazioni, avrà più visibilità.