Guadagnare vendendo online

Molte sono le persone che si sono orientate verso gli acquisti online, sia per la praticità che per la convenienza economica.

Sia molti commercianti che investitori si sono riversati nella vendita online, anche perché è molto semplice e si abbattono molte spese.

Online si possono vendere sia servizi che prodotti, con il web e il commercio online è possibile raggiungere molte più persone.

Le ultime statistiche affermano che oramai il commercio online ha superato il 50%, in alcuni paesi come l’Italia sono circa il 40% dei consumatori che si rivolge a siti internet per i loro acquisti.

Come aprire un negozio online

Se avete già un’attività fisica e volete espanderla online, vi rimarrà semplicissimo, per iniziare è bene che vi confrontiate con il vostro commercialista.

Dopo avere conferito con il vostro commercialista e aver capito quali sono le tasse da pagare e come modificare la partita IVA.

La partita IVA per un negozio online

La partita IVA per vendere e guadagnare online, va aperta se la vostra attività è ben avviata.

Se invece le vostre transazioni di vendita sono sporadiche allora non vi servirà per il momento aprire la partita IVA dedicata al commercio online.

In caso le vostre vendite sono sporadiche dovrete solamente denunciare al Fisco i ricavi avuti dal commercio online, quando invece il vostro commercio online sarà conseguenziale allora dovrete aprirvi la partita IVA.

Adempimenti fiscali

Sul vostro sito di vendita una volta che sarà bene avviato, dovrete esibire le seguenti. In merito al disegno di legge 185/1999:

  • Indicazione obbligatoria del numero di partita IVA da inserire sull’Home page del vostro sito web ai sensi del D.P.R. 5 ottobre 2001, n 4040.;
  • Dovrete pubblicare sul vostro sito la normativa sulla privacy e sulla gestione dei dati personali, e facilitare la possibile cancellazione dei dati;
  • Per il negozio online, facendo parte comunque di un’attività commerciale valgono tutte le normative del commercio.

Quanto costa aprire un negozio online

Dopo aver visto in grandi linee quali sono i passaggi fiscali da eseguire per aprire un negozio online e guadagnare con esso, vediamo i costi effettivi da coprire.

Per iniziare è necessario creare un e-commerce, ci sono tre modi:

  1. Commissionare il lavoro ad un’agenzia web professionale;
  2. Appoggiarsi ad una piattaforma che ha dei template predefiniti e che vende un pacchetto completo;
  3. Realizzarsi da soli il vostro sito vendite.

Noi vi consigliamo per realizzare un sito serio e funzionante di commissionare il lavoro ad un’agenzia web, che vi curi anche l’aspetto della SEO. Il costo può variare dalle 600 € fino a svariati mila euro, questo dipende da ciò che volete realizzare.

Se invece non volete spendere una cifra così alta, il percorso che dovrete seguire è quello di utilizzare i generatori di siti.

La terza strada è solo per chi è esperto nel settore dell’informatica.

Oltre a questi costi dovrete acquistare un dominio, un Hosting.

  • Il solo dominio varia dai 10 ai 20 € annui;
  • Dominio + Hosting può variare dai 30 ai 150 € annui;
  • Dominio + casella di posta elettronica, varia dai 30 ai 40 €anni;
  • Dominio + PEC, in questo caso il dominio viene associato alla PEC e d il costo annuo è di 30 – 40 € sempre annui.

Oltre a queste spese dovrete metterci le spese fisse della partita IVA, dell’INPS.

Ora è il momento di individuare alcuni fattori molto importanti per la riuscita del vostro progetto, per iniziare dovete “targettizzare” il vostro pubblico e capire dove posizionare il vostro prodotto.

Come pubblicizzare il proprio e-commerce e guadagnarci

La pubblicità è molto importante, specialmente se lo si associa al Social. Questo perché è basilare rimandare il vostro sito vendita alle vostre pagine Social e viceversa.

Ad esempio molti utenti cercano il negozio o i prodotti su Facebook ed è importante avere un rimando al vostro sito di vendita.

Molto utile è anche fare delle affiliazione con Amazon e altri grandi siti.

Vuoi vendere su Amazon?

Si può anche vendere su Amazon, in questo caso potrete registrarvi nei seguenti modi:

  1. Venditore con account base;
  2. Venditori con account Pro.

I prodotti potranno essere visualizzati da moltissimi utenti di tutto il modo, per iniziare dovrete aprirvi un Account.

  1. Crea un account per vedere i prodotti;
  2. L’iscrizione è gratuita, le commissioni vi verranno addebitate solo in caso di vendita;
  3. Per iscrivervi dovrete avere una Carta di credito, un numero di telefono, inserire i vostri dati anagrafici e le coordinate bancarie.

Questo è un modo affine di poter vendere i vostri prodotti raggiungendo un vastissimo pubblico.

Su Marketplace potrete vendere sia prodotti nuovi che usati e usufruire della consegna di Amazon, i pagamenti vi verranno accreditati sul vostro Conto bancario e sarete avvertiti da una mail.

Per guadagnare tramite la vendita dei vostri prodotti su internet le possibilità sono infinite sia che voi vogliate aprire un e-commerce che appoggiare su grandi siti, ora non vi resta che iniziare.